Saturday, October 28, 2006

The Dark Knight wants justice!



Yes, It's correct. I will never be old enough to stop readin' Batman.
That winged-little-piece-of-basterd-street-ruler it's something like a steady column in my life.

I like it. Straight and simple. And I don't wanna start a discussion on the reasons. I could say that almost every comics of this charachter create a unique and amazing mood. I could say that it lasted for almost 70 years and it changed just to mantain the same "spell" on the readers of many ages. I could also add a simple assumption: Batman is culture. A popular one, maybe, but surely culture.

Batman and the many authors that worked on his stories are the reason that made me focus on comic language. The first step of a everlasting research of new art, new storyes and new charachters. After him I knew Superman, Spiderman, many and many others american comics. Then Corto Maltese, Manara, Bonelli and the european stuff.

Comic is a big world and you just have to find the right key. Once you entered you'll appreciate it whole.


So, dear Flying Rat, I hope you'll create the same "spell" in my children and in my nepew, one day...

(As the previous Joker, I worked on it with watercolor on a blue cardbord, with the use of Tria marker.)

Batman è uno dei punti fermi della mia vita. Sembra un tantino drastica come affermazione, ma è così. E' in assoluto il personaggio che ho amato di più, portandomi dietro questa passione da quando ero piccolo.

Il fatto è che crea delle atmosfere assolutamente uniche e impareggiabili. Sfogliando le innumerevoli pagine di 70 anni di storie, si ha un bel quadro del costume amerricano e occidentale della storia recente. Batman ha saputo cambiare negli anni, adeguandosi ai gusti dei lettori, ma senza perdere il suo smalto originale.

Grazie a lui ho poi proseguito nelle letture dei fumetti americani e dei mostri sacri europei, come Pratt e Manara. Batman ha rappresentato la chiave che mi ha spalancato le porte del mondo dei fumetti.

Spero, quindi, che il caro vecchio pipistrellone riesca a ricreare, un giorno nei miei figli, la stessa magia che mi ha catturato per tutti qesti anni.

(Il disegno stato fatto con pennarelli Pantone su cartoncino blu e acrilico bianco acquerellato)

See you Dark Knight...

7 comments:

Stefano Gallagher said...

Veramente?? Era la malvagia azionatrice della centrifuga? Il tizio che la azionava questa volta, aveva uno sguardo DIABOLICO!
Si hai ragione, non ho pensato ad avvisarvi...ma più che altro, come previsto, abbiamo avuto ben tre quarti d'ora liberi per il pranzo, tra le 11 e le 11 45...gosh!

Gisella said...

Lui lo conoscevo già... che tronco di pino, eh? :-)

Bones said...

Another fantastic piece. Great stuff.

Vittorio said...

Hai fatto benissimo, se non ravvivi un po' tu (con l'aiuto del brontosauro) le grigi giornate condominiali si finirebbe sempre solo a parlare del tempo e della pubblicità indesiderata nelle cassette della posta...

and other drawn stuff said...

You can never be too old for Batman.
I like the highlithing on this.
Hope to see more.
Cheers
B

Sharon Suh said...

Hi Fabrizio,
I put your weblink on my blog. Cool stuff!
I hope that you keep checking out my blog! comments are always welcome.

Sharon
citygirlshop.blogspot.com

Andrew Glazebrook said...

Brilliant,great atmosphere to this picture !!