Thursday, November 23, 2006

The black bird flew on the game shop





So, yesterday I came to the game shop, just to discover the many possibilities I have to use the prize I won.
Well, among the Games Workshop, Wizard and White Wolf stuff, I found also many classic games.
For example the Mah Jong.
Do you know what this game is?
Here you have the extract you can read behind the Dal Negro box:

"The Mah-Jong is an ancient game of Chinese origin whose history is fascinating as well as the game itself. The legend narrates of a Chinese fisherman who approximately 2500 years ago, during a night of storm, decided to do something in order to distract the crew taken from the panic… And, while he was thinking, holding small pieces of wood in his hands, he had the inspiration to sculpt 144 of them with several symbols. He taught the game to its men, than they forgot about the dispair. The fisherman called the game “Mah Jong”, wich means "sparrow", in honor of a small bird that always followed him"

WHAAAAAAT?!!?!?
So you're telling me that this f*ç#ing guy, while they were all sinking, just didn't have anything to do than creating a game with 144 cards??? But the best is the name. In that situation, the first thing you can think about is a damn sparrow?! I would have called it:"OHMYGOD-I-DON'TWANNA-DIE-SO-YOUNG!!!"
It fits...

Speaking about birds, I inked the Crow and I'm just trying to colour it with Photoshop...



Ieri sono andato al Centro Gioco Educativo. Tra le tonnellate di roba Games Workshop, White Wolf, etc, c'erano anche moltissimi giochi da tavolo classici.
Chi di voi sa cos'è il Mah Jong?
Ecco cosa c'è scritto sul retro della confezione Dal Negro:


"Il Mah-Jong è un gioco antichissimo di origine cinese la cui storia è affascinante tanto quanto il gioco in sé. La leggenda narra di un pescatore cinese che circa 2500 anni fa, durante una notte di tempesta, per distrarre i propri uomini presi dal panico, decise che doveva fare qualcosa... E, mentre meditava stringendo tra le mani dei pezzetti di legno, ebbe l'ispirazione di inciderne 144 con vari simboli. Insegnò il gioco ai suoi uomini, che si dimenticarono del proprio malessere. Il pescatore chiamò il gioco "Mah Jong", ossia passero, in onore di un piccolo volatile che sempre lo seguiva."

COOOOOSAAA???
Mi stanno dicendo che questo maledettissimo pescatore, mentre stavano crepando tutti in mare, non aveva niente di meglio da fare se non inventarsi un gioco con 144 pezzi di legno??!!
144, non uno di più, non uno di meno...
Ma dimmi te...
Poi il nome. Il nome è il massimo. In una situazione del genere puoi intitolarlo all passero? Voglio dire, al limite alla passera...
A me sarebbe venuto in mente qualcosa di più consono, tipo: "Mah, chissà se sopravviverò..." oppure "Ti prego non farmi morire così giovane!"


Ad ogni modo, parlando di uccelli, vi presento la versione inchiostrata (e con un accenno di colore digitale) del Corvo di un po' di post fa. Nella speranza di non trovarmi a progettare un gioco su una nave che affonda con una manciata di pezzi di legno...


SEE YOU GAME COWBOY...




7 comments:

ondequadre said...

ciao! gli oasis li ho visti il 29 ottobre 2005 a treviso. È stato fantastico. Era dal 1994 che aspettavo. E per di più han suonato 1 ora e 40mn senza abbandonare ilpalco.. cosa incredibile!! cmq se non sbaglio c'è da compilareun form su radio deejay e sorteggianoo i biglietti (tral'altro mi han appena detto che il concerto è il 29 non doman quindi faresti anche a tempo)

Anonymous said...

devo farti mio inchiostratore!! sei avvertito. ciao. ALE.

Fabrizio said...

Ci sto, così potrò allenarmi per raffinare la "tennica", chè inchiostrare è un duro mestiere...

Grazie della proposta ALE :-D

DaNi said...

Eh, ma qui si fanno cose grosse, allora... Per il Mah-jong: mmmmhhh, e le pugnette no, caro marinaio cinese?!?

Stefano Gallagher said...

Si! Menomale! Bellissimo questo disegno...
Mi sono deciso ad abbandonare msn, troppo lento...il mio nuovo blog è: http://mrgallagher.splinder.com/ !

Bones said...

Very nice, I LOVE J. O'Barr's Crow is a masterpiece. Back when I was still drawing, Eric was always one of my favorite characters to draw.

Andrew Glazebrook said...

Another fab piccy !! Great work and blog !!