Thursday, April 24, 2008

Space Opera




Notorius staff needed a picture for the spoken part of the show. The director asked me to imagine how a classical italian theatre could transform in the future, for a sort of space... ehm... opera! :)
The shot was conceived to trick the spectators. Just like they were in front of a mirror, looking at the same theatre in a different time.

Full digital painting. Star Wars, Final Fantasy an the 5th Element as cultural and visual reference

Lo staf di Notorius aveva bisogno di un'immagine da proiettare per le parti recitate dello spettacolo. Il regista mi ha chiesto di immaginare come avrebbe potuto trasformarsi il classico teatro all'italiana nel futuro.

L'inquadratura, molto simmetrica, è stata studiata per giocare un po' con gli spettatori. L'idea era quella di porli davanti ad una sorta di specchio magico, che mostrasse lo stesso teatro ma in un tempo diverso.

Dipinto interamente in digitale. Star Wars, Final Fantasy e Il Quinto Elemento come riferimenti visivi e culturali

4 comments:

imp.bianco said...

Complimenti Fab, veramente un bel disegno... ah cerca di non mandarmi quello del concorso alle 12,01 non l'accetto XD

X-Bye

imp.bianco said...

In bocca al lupo mannaro per il tuo ehm.. non so bene cosa sia, credo canide! :P

X-Bye

oudeis said...

Fabrizio bellissima idea e soprattuto fighissima!
Mi sono gasato alla grande e apprezzato ancora di più dopo la ricerca che hai fatto per avvicinarti all'esigenza del regista!
Ottimo lavoro!

Fabrizio said...

Ma grazie Carmine! In realtà ci sono ancora un po' di dettagli su cui mi piacerebbe lavorare... Insomma, sudore, sudore, sudore! :D

Fab