Tuesday, July 15, 2008


Sono abbastanza disgustato dalla sentenza. Nemmeno un minuto di carcere per quei "coraggiosissimi" agenti. Questa cosa fa male ai cittadini e alla polizia stessa...
Ci può essere una mezza consolazione nei risarcimenti in sede civile.
Ma davvero mi mancava la dichiarazione di quel sant'uomo di Roberto Castelli, ministro della giustizia nel 2001...

*** UPDATE ***

Sono un po' interdetto. Insomma, non c'è nemmeno un commento a questo post!
E mi chiedo un po' il perchè.
Non so se sia un bene o un male. Ho l’impressione che, finchè pubblico disegnini allegri, va tutto bene e si festeggia con frizzi e lazzi.
Ma se alzo un po’ il tiro…

Non so se si tratti di rispettoso silenzio, disinteresse o disapprovazione. O addirittura paura, chè a dir certe cose in giro....
Quel che è successo è disastrosamente importante.
Allego un video di testimonianze sugli eventi di Bolzaneto.

Davvero non fu tortura?



12 comments:

licia said...

Notare quanti stranieri, che non capivano e potevano difendersi ancora meno degli italiani...

Fabrizio said...

Infatti.

Tuttavia ho l'impressione che le capacità linguistiche di quegli agenti non fossero così spiccate...

Licia, grazie per aver spezzato questa coltre di silenzio che giaceva nei commenti del post...

Fab

Valberici said...

E citiamo anche il fatto che se non andranno in galera sarà per "merito" dell' indulto :(

Stendiamo dunque un velo pietoso sulle dichiarazioni di Ferrero e sinistrati vari.
Dov'erano quando si votava l'indulto ?
Pensavano che sarebbe servito ai poveracci?
Vergogna!
Ci vuole una rivoluzione per salvare l'italia, ma gli italiani non la faranno mai. Sono un perfetto esempio di "popolo bue" :(

licia said...

Ma figurati. Sapessi quanto mi sta facendo incazzare questa storia (insieme a tante altre...)

Fabrizio said...

@ Val:

ti posso garantire con assoluta certezza che Paolo Ferrero non ha votato l'indulto. Ho guardato adesso sul libro di Travaglio, dove è pubblicata tutta la lista...

Dalle dichiarazioni che aveva fatto durante il passato governo, mi sembrava una persona molto seria.

Ferrero era ministro della Solidarietà Sociale. Un ministero che credo sia assimilabile in parte, a li vello di funzioni, alle attuali Pari Opportunità.

Adesso il suo incarico lo copre Mara Carfagna...

O_O


Sulla questione indulto, comunque, ti quoto in pieno.
Una legge che si sta rivelando sempre più deleteria, in abbinamento con i nuovi provvedimenti...

Fab

Baol said...

Io avrei tanto voluto affrontare l'argomento, davvero, ma mi viene da vomitare e non ce la faccio

Fabrizio said...

E' più che comprensibile...

Fab

anna said...

non è facile commentare a post di questo tipo e a volte il silenzio è preferibile a banali parole di circostanza. Ciao

Fabrizio said...

@ Anna:
non so. Secondo me è importante che la voce esca fuori in questi casi.
Grazie per aver commentato :D

Fab

Valberici said...

Si lo sapevo che non l'aveva votato, ma faceva parte del governo.
Ecco perchè ho scritto "dov'erano".
Avevano il dovere morale di dimettersi.
Gli è mancato il coraggio ed hanno sbagliato.
Alla fine il nano ha vinto ugualmente e loro han perso la fiducia della gente.
Tant' è che sono scomparsi dal parlamento.
E' stato un errore politico gravissimo. :(

IL GABBRIO said...

era rispettoso silenzio perché, in un commento, non è possibile esprimere lo schifo che mi è sempre venuto in mente sugli eventi di Bolzaneto e volendo sintetizzare, mi sarebbero venuti solo insulti...

Fabrizio said...

Io invece sono contento che abbiate mostrato il vostro sdegno.
E' una cosa importante da far sentire.
Da far scorrere di voce in voce.

Serve ad avere una presa di coscienza comune...
La consapevolezza di non essere soli nell'indignazione.


Fab