Thursday, October 30, 2008

S per Scuola




Tanti, tantissimi, di più...

Intanto, una bella riflessione sugli scontri di ieri, in Piazza Navona, la trovate QUI.

A seguire, invece, un po' di foto della manifestazione a Torino, grazie ad Ambro Solution












.
.
.

Monday, October 27, 2008

Lucca. Qualcosa di mio



Il titolo potrebbe suggerire un post sentimentale e intimista nei confronti della Fiera del Fumetto.
Niente di più lontano.
Anzi, annuncio: a Lucca quest'anno non ci sarò. Sto senza il becco di un quattrino e ho un bel po' di impegni per la tesi. Nonostante mi dispiaccia parecchio, sono costretto a rinunciare.

MA...

Qualcosa di mio a Lucca ci sarà. Per la prima volta.
Troverete una mia illustrazione
su Mono #5, nella pagina dell'editoriale.
Per quelli che non sanno cosa sia, cito dal BLOG :

"Mono è una rivista monotematica antologica, che affianca l’arte sequenziale all’approfondimento critico.
Mono è una rivista composta da monotavole originali autoconclusive disegnate da una squadra di autori di primo piano"

Creata da Marco Rizzo e Sergio Algozzino, per la casa editrice Tunuè, Mono ha ospitato singole tavole dei migliori autori italiani di fumetti e di validi esordienti.
Giusto per farvi un elenco, a spanne:

Roberto Recchioni, Carmine Di Giandomenico, Ausonia, Giorgio Pontrelli, Ivo Milazzo, Luca Boschi, Riccardo Burchielli, Corrado Mastantuono, Giuseppe Camuncoli, Alessandro Barbucci, Davide Gianfelice, Luca Enoch, Diego Cajelli, Lorenzo Bartoli, Paola Barbato, Marco Turini, Roberto Diso, Daniele Caluri...

E sono solo quelli che mi ricordo. Ce ne sono molti altri.
Su ogni numero di Mono, trovate Monotavole di almeno una trentina di autori.

Per Mono # 5 - il cui tema è "Passione" - è stato indetto un contest a cui hanno partecipato decine e decine di esordienti.

Insomma, Mono rulla.





La cover del numero che troverete a Lucca è firmata da un giovane e sconosciutissimo esordiente, che porta il nome di Milo Manara.
Di solito, sul nostro pianeta, l'editoriale è una o due pagine dopo la copertina.
ERGO, sto dietro al Manara Nazionale.
(Fatevi un'idea delle mie condizioni psico-fisiche... ^__^ )


Troverete Mono allo stand E 50, quello appunto della Tunuè. Giusto per essere precisi, esattamente davanti egli stand di Alex Ross Art e Simone Bianchi, nel padiglione dedicato agli editori.
(Mmm... dietro Manara e davanti Simone Bianchi. Cos'è, fantascienza o un'ammucchiata?)

Per quelli che mettono mano alla calcolatrice, Mono costa sui 6,90 Euro. Magari penserete che per uno spillato sia caro, in confronto a quello che comprate di solito in edicola.
Tuttavia vi farei notare:
  1. Sette sacchi, per una rivista che ha tutta l'aria di diventare un cult, non sono davvero nulla.
  2. Quanti dei vostri 100% Marvel o Edizioni Absolute aiutano i bambini meno fortunati? Mono, grazie ad Intervita, sostiene l'adozione a distanza di un bambino peruviano. Scusate se è poco... ;)
  3. Infine, è la prima - e si spera non l'unica :P - illustrazione pubblicata dal sottoscritto per una casa editrice seria


Ma che volete di più?
(una preview...? )


.
.
.

Saturday, October 25, 2008

La Demo-narcolessia colpisce ancora



"Un Gioco da Ragazze" censurato ai minori di 18 anni. L'intera, assurda storia QUI. Fatela girare...
Tutti uniti nel cordoglio...




Per gentile concessione di Erica, che ha scattato la foto nella sede Alenia del Politecnico di Torino.
Se la DEforma della scuola passerà, gli studenti di Disegno Industriale, Progetto Grafico e Virtuale, Design del Prodotto Eco-Compatibile vedranno i loro corsi duramente colpiti.
E' drammaticamente possibile che la più avanzata scuola di design della città venga soppressa o privatizzata, proprio quando Torino festeggia il titolo di Capitale Mondiale del Design.

Intanto, mentre la Gelmini studia il modo per tirare il pacco alla conferenza prevista per martedì 28, il risveglio dalla Demo-narcolessia continua in tutta Italia.
E io mi trovo persino d'accordo con i Ciellini, fate voi:


"Non sarà un caso se uno dei Formigoni boys, Francesco Cacchioli detto "Bencio", responsabile della lista ciellina a Scienze Politiche, che incontro per i corridoi della Statale, dice: "Questa roba qui non è una riforma, è una completa idiozia, una serie di colpi di mannaia senza dietro alcun disegno politico"

Friday, October 24, 2008

Fallout Gelmini

Wednesday, October 22, 2008

Premier-book



Picture: "Have a Nice Day" by Banksy
.
.
.
.
Story of Stuff



Animation helps to focus on the mostly unknown (and very dangerous) steps of industrial production and consume. This will surely be part of my thesis research.
Enjoy the english version HERE.
Thanks to DaNi for the suggestion.


La Storia delle cose
L'animazione aiuta a scoprire gli aspetti poco conosciuti (e molto pericolosi) della produzione industriale e del consumo. Di diritto nella parte di ricerca della mia tesi.
Il filmato è in tre parti: qui trovate anche PARTE 2 e PARTE 3.
Grazie mille a DaNi per il suggerimento.

Tuesday, October 21, 2008

32-20





Monday, October 20, 2008

Un-sustainable Development





Sviluppo insostenibile...
.
.
.

Friday, October 17, 2008

Corto Maltese contro Capitan Findus



John Hewer è morto a marzo di quest'anno. Ai più il nome non dirà un bel nulla. E nemmeno con "Captain Birdseye" riusciremmo a risvegliare un lumicino.
Ma se dicessimo "Capitan Findus", allora sarebbe tutta un'altra storia.




John nasce nel 1922 a Leyton, Londra. L'infante non può nemmeno immaginare che un giorno diventerà il più grande ufficiale che la marina dei surgelati abbia mai conosciuto. Presto comincerà a calcare palcoscenici e pellicole. Lavorerà anche con una star del calibro di Julie Andrews. Ma quel piccolo fagotto di ciccia barbuta ancora non lo sa.
Tuttavia, nel 1922 un'altro marinaio solca le acque dell'universo finzionale.
Tra la Grecia, Venezia e l'Argentina, vive le sue avventure un altro coraggioso.
Un uomo romantico e intrepido, noto per essersi tagliato lui stesso, sulla mano, la propria linea della fortuna.




Avete capito, è proprio Corto Maltese.
Chissà se, prima di finire i suoi giorni nella guerra di Spagna, Corto sia mai passato da Londra? Avrà mai conosciuto il nostro caro Capitan Findus da bambino? Che possa essere stata una figura ispiratrice per l'ufficiale dei bastoncini di pesce?

Purtroppo non lo sapremo mai, perchè a nessun è venuto in mente di chiederglielo, prima che ci rimettesse l'impanatura.

Ma quello che non tutti sanno, è che Capitan Findus e Corto Maltese sono a tutti gli effetti contemporanei. Già, perchè l'anno in cui venne trasmesso il primo spot del nostro testimonial Birds Eye era lo stesso in cui fu pubblicata "Una ballata del mare salato".
Era il fatidico 1967.
E quindi i Nostri erano coetanei. L'avreste mai detto? E ora che ho tagliato l'oscuro velo della verità, non vi sentite più felici?
No?
Amen.

Con maggiore probabilità, vi starete chiedendo quale sia il quid di questo post disturbato. Ebbene, posso dirvi che la colpa va interamente ai blogger Valberici e Imperatore Bianco. Difatti, nei commenti del post precedente, essi hanno innocentemente posto un goliardico parallelo tra le due figure.
Non potevano immaginare che io avrei colto l'occasione, scrivendo un intero post di PURO NULLA.
Come dice Recchioni, "ci sono un sacco di sciroccati in giro..."

Gli stessi che ora non potranno fare a meno di immaginasi Hugo Pratt, che disegna Corto masticando la croccante impanatura di un bastoncino di pesce...






P.S.: un sondaggio ci dice che nel 1993 Capitan Findus era - in Gran Bretagna - il capitano più riconosciuto dopo James Cook.
Se la cosa vi fa ridere, pensate allo stesso sondaggio qui in Italia e chiedetevi quale sarebbe il nano più riconosciuto dopo Brontolo...
.
.
.
Captain America...





...or Captain Findus?


Deleted scene from "The Incredible Hulk", showing the super-soldier frozen in the North Pole

Wednesday, October 15, 2008

Adventures of Mark Twain



Not so well known fantasy toons, realized in 1985 by the same author of The California Raisins. This sequence is kind of creepy...

Film quasi sconosciuto in Italia. Realizzato nel 1985 in stop motion dall'autore delle California Raisins. Un esempio di come l'animazione possa essere poetica e non dedicata solo ai bambini.

Tuesday, October 14, 2008

A Friend Is A Treasure ;)











.
.


.
.
.

Monday, October 13, 2008

Hokusai Videogame Painter




"As the legend tells, the demon Orochi was defeated by a white wolf and by the love of a warrior for his damsel..."

Okami is one of the most original videogame ever. And the deep sense of wandering through an "Hokusai painting" is just amazing.
If you wanna know more about it just check here.
And here is the artbook. It's an eye-candy, but also a big download (683 mb)


"Secondo la leggenda il demone Orochi venne sconfitto da un lupo bianco e dall’amore di un eroe per la propria donna..."

Okami è uno dei più originali videogame mai realizzati. Il profondo senso di movimento, all'interno di un mondo che sembra un dipinto di Hokusai, è qualcosa di fantastico a vedersi.
Se volete saperne di più, date un occhio qui.
Qui trovate l'artbook. E' una chicca, ma pesa anche un bel po' (683 mb)



Sunday, October 12, 2008

The pet choice


img by incurable_hippie


Consider for a moment an evil psycho cat, ready to disturb you in any moment to have its damn food. Try to figure the same animal-scum slashing your arm in pieces, two seconds after lunch, just because "weoh! it's such a cool thing!"
Think about all the times it acted cute, just to take you in and have a great occasion to slash the oter arm. Remember the hairs vomits you discovered all around your house.
And that time it pissed on your favourite jacket...

Considerate per un momento una gatta psicopatica, pronta a disturbarvi a qualsiasi ora del giorno o della notte per avere il suo maledetto cibo. Immaginatevi la medesima delinquente felina che, due secondi dopo il pranzo vi fa a fette il braccio perchè "ehy! E' troppo divertente!".
Pensate a tutte le volte che ha fatto finta di essere tenera, solo per avere una succulenta occasione per affettarvi l'altro braccio che vi era rimasto.
Ricordate i vomitini di pelo che avete scoperto un po' ovunque in casa.
E quella volta che ha fatto la pipì sulla vostra giacca preferita...




You got it? Yeah it's truly my girlfriend's cat. The best link between animals and serial-killers...

Ci siete? BINGO! E' proprio la gatta della mia ragazza. L'anello mancante tra gli animali e i serial-killer...


THEN...
POI...



Let's give a look at this wonderful robot-triceratops.
Its cute way to move those little horns and tail while you hug it. Its unresistable cry. Those big sweet eyes. And it only eat those nice plastic leaves. And it doesn't piss on your jacket.
And last but not least, it doesn't try to kill you...!

Diamo un occhio a questo meraviglioso robot-triceratopo.
I suoi cornetti e la tenera codina che si muove mentre lo abbracciate.
Il suo irresistibile guaìto. Quei dolci occhioni così grandi. E mangia solo foglie di plastica. E non vi piscia sulla giacca.
E, dulcis in fundo, non tenta nemmeno di uccidervi...!

NOW...
ORA...

Which one would you choose???
Quale scegliereste???

^___^




toysblog.it

Saturday, October 11, 2008

I won't miss him...





Non mi mancherà nemmeno un po'...

Friday, October 10, 2008

Il Verbale (update)




pretty woman prostituzione carfagna alemanno
Che poi, metti caso che ti perdi sul serio in una zona malfamata e l'unica anima a cui puoi chiedere un'indicazione è una prostituta. Non puoi più. PAM! Ti becchi la multa.
Ma il vero paradosso è che, con tutti 'sti vigili che pattugliano, potresti chiederla a loro.
Ma salterebbero fuori troppo tardi, per non far saltare la copertura!

Insomma, benedetto navigatore satellitare...

Thursday, October 09, 2008

MASK!




I loved this toon when I was a child! Favorite ones were the flying car and the helicopter bike.

Quanto mi acchiappava questo cartone, da piccolo! I miei preferiti erano l'auto volante e la moto elicottero.

Tuesday, October 07, 2008

Cartone per tetrapack




Un video assimilabile, filosoficamente, al mio progetto per la tesi...
Coffee Follies 6: Superman





I just brought some espresso to my desk, to keep on training with the stuff.
This time, the Last Son Of Krypton. But it's not how Lex Luthor calls him, using the words "son" and "of"... ;)


Mi sono portato un po' di caffè a casa, per continuare ad allenarmi col mezzo.
Questa volta, L'Ultimo Figlio Di Krypton. Che non è l'appellativo usato da Lex Luthor, quando si riferisce a lui con le parole "figlio di"... ;)


Sunday, October 05, 2008

Ehy! There's a dolphin in my glass...!




Ocean lime-life in a blue margarita...

Cameriere! C'è un delfino nel mio bicchiere!
Limonosa vita oceanica in un margarita blu...
ho adottato un pizzetto




Non so per quanto avrò la pazienza di regolarlo e aggiustarlo.

Ma è successo. E bisognerà farsene una ragione.
Tutta colpa dei pirati e delle colonne sonore...

(e di Don Juan DeMarco...)

;D

Saturday, October 04, 2008

Fireball Island!



An absolute cult among tabletop games. Surely my favorite one as a child. You wanna play this "Indiana Jones experience"?

Un cult assoluto tra i giochi da tavolo. Di sicuro il mio preferito, quand'ero un cucciolo di designer... Quanto vi sentite Indiana Jones?

Thursday, October 02, 2008

Revival











.
.
.

Wednesday, October 01, 2008

A pirate's life for me
.
.