Friday, June 26, 2009

Inquietanti premonizioni.






Ieri sera stavo leggendo e postando i miei omaggi per la morte di Farrah Fawcett.
Avevo scaricato poco prima un mix di successi pop anni '80. Uno di quegli mp3, a traccia unica, che durano un'eternità e in cui non sai minimamente quali canzoni troverai. Hits a sorpresa.

Mentre leggo l'articolo sulla morte dell' Angelo Biondo, mi salta nelle orecchie "Billie Jean" di Micheal Jackson.
Mi faccio catturare nuovamente dal suo sound. Non sono mai stato un fan di Jacko: ho sempre trovato la sua figura triste e un po' inquietante. Tuttavia parecchie delle sue canzoni sono fatte per risvegliarti, entrarti in testa e non mollarti più. Billie Jean non è da meno.
Trovo la foto che più mi piace della Fawcett, la posto e mi chiedo se Jackson riuscirà a fare i concerti che aveva annunciato. Gli ultimi della sua vita, quelli per pagare i debiti.

Billie Jean finisce. Io vado su facebook a controllare il cazzeggio dei miei amici. Decido di citare un pezzo della canzone sul wall:
"Billie Jean Is Not My Lover She's Just A Girl Who Claims That I Am The One..."
L'orologio del FacciaLibro segnala le 23:33 italiane.

Non lo so ancora, ma il re del pop è morto da pochi minuti. Persino la telepatia, ormai, si serve di internet...





P.S.:
mi chiedo se il mio recente ineressamento alla chaos magic e a certi individui non abbia favorito il fenomeno. Comunque Hanuman è un tizio di parola: mi conviene smetterla di fare fumetti con lui!
Oppure dovrei continuare di più e meglio di prima.
Non puoi mai sapere quando, con un nuovo blog, deciderà di farmi venire la gastrite... ^__^


No comments: