Friday, September 25, 2009

Draghi, panze e metro.







Roma. Metropolitana. Licia Troisi sta "aggrappata ai sostegni come una scimmia alla liana, cercando di equilibrare la panza". Nessuno nel vagone le fa il minimo posto.
Due passeggeri osservano la scena.


Passeggero 1: "Anvedi, Lisha Troisi incinta sulla metro!"

Passeggero 2: "Lisha, chiiii???"

Passeggero 1: "Lisha Troisi. Quella che scrive i libbri colle tizie vestite de pelle 'n copertina. Quella der Monno Merso"

Passeggero 2: "Aaaah! Certo che fatica annà co 'sta panza. Pare che cova n'ovo de drago!"

Passeggero 1: "Ah, lossò come funziona 'sta cosa. L'ho vista su Rieducescional Ciannè. Come se dice? Ovovo... "

Passeggero 2: "Ovovivippara!"

Passeggero 1: "Quello. 'Mazza c'hai 'na cultura proprio..."


Romani, fate i bravi con la Licia o ce la portiamo a Torino!
Chè sui pullman qua è pieno di vecchiette che fanno da capolinea a capolinea, tutto il giorno, per attaccare bottone con le ragazze incinte.

"Ca ma scusi, madamin, ma a che mese è? Al quinto o al sesto? Solo per sapere, ..."

^__^



4 comments:

imp.bianco said...

Te parli romanaccio come io torinese XD

X-Bye

Fabrizio said...

Giustamente... :P

Valberici said...

Però è troppo bello cercare di parlare in romanesco :D

Fabrizio said...

Farò uno stage a Monterotondo, da Mad Dog