Wednesday, December 30, 2009

Chiamata alle armi per difendere il fantastico con le unghie e con i denti.






In questi giorni abbiamo assistito ad una rivolta. Una difesa caldissima del fantastico e delle idee che questo tipo di narrazione può esprimere.
E la lotta continua: un libro da consigliare, per mostrare il valore del fantastico.
E questo quello che G.L., Licia, Lara, ma anche Gianrico, Val ed io chiediamo ai blogger là fuori. Spargete la voce. Fate sentire l'energia e la saggezza che scorrono in certe pagine e in certe parole.

Vado io. Chiaramente non potevo non presentare un fumetto.
Il titolo è American Born Chinese di Gene Luen Yang
.
E'una graphic novel che racconta tre storie di accettazione, tolleranza ed integrazione

La prima ci narra la leggenda cinese del Re Scimmia, che vuole a tutti i costi diventare una divinità.
La seconda è quella di Jin Wang, figlio di immigrati cinesi, ancora influenzato dalla cultura d'origine, ma intenzionato ad integrarsi in un quartiere di bianchi e borghesi.
La terza è una commedia in cui il giovane Danny - americano e bianco - è costretto a sopportare ogni anno il cugino Chin-Kee, che viene dalla Cina e che di quel paese incarna tutti gli stereotipi.

Tre storie, in apparenza differenti, che vanno a collidere ed unirsi nel climax finale, anche grazie alla dimensione del fantastico.
Un finale gustosissimo che fa riflettere sulla scoperta del sè e l'integrazione.



8 comments:

Hanuman said...

Tutto ciò che ha a che fare col Re Scimmia, per me è sacrosanto.
Visto che il mio blog è in fase di ristrutturazione concettuale (a proposito... dopo le feste, ti precetto per un'idea :)), metto la mia top list su facebook.

Fabrizio said...

The Monkey King Rules!

Aspetto di essere precettato...

Gianrico said...

bravo ragazzo, il tuo citofono è salvo, aspetto una tua recensione ovviamente...

david santos said...

Hello Fabrizio!
Really a great work! Congratulations! Happy New Year!

Fabrizio said...

Happy New Year to you too ;)

Gianrico said...

giovine onde evitare che io estirpi il tuo citofono mi attendo una recensione da parte tua di quel che preferisci... se fumetti dimmi che immagini postare che come sai io non vado molto oltre gli x-men di qualche anno fa ;)

Fabrizio said...

La prossima recensione sarà Insecta.
Appena finisco di stamparlo e me lo leggo...

Gianrico said...

ahahah che fai recensisci un libro che non è ancora finito ed è alla prima stesura? dai dai servono testi quantomeno terminati ;)