Tuesday, December 29, 2009

Cortellessa e le sagge parole.






Nel caso vi siate persi la discussione da cui tutto è iniziato.
La notizia è che forse c'è uno spiraglio. Forse le gocce hanno scavato la roccia. Forse.
Almeno fino al prossimo articolo...



4 comments:

D'Andrea G.L. said...

Uomo di poca fede. Metallate gente, metallate. Qualcosa resterà.

Fabrizio said...

Non parlarmi di fede, che sono stato da poco contattato da scientology... ^___^

Hanuman said...

Scusa la franchezza... non so nemmeno a che spiraglio ti riferisci, ma è così importante che ce ne sia uno, in questa discussione?
Sinceramente, se qualcuno deve ancora essere convinto che il "fantastico" non è un sottogenere, che i "maghetti" hanno cose da dire, sono problemi suoi. E non è sicuramente facendo la gara a chi ce l'ha culturalmente più duro che se ne esce. Se, ora come ora, qualcuno generalizza affidando a un intero media (come per il fumetto) o a un intero genere dei giudizi di valore, si qualifica per quel che é. Lo scemo del villaggio.
Alla fine, l'unico modo in cui questa battaglia si può "vincere" è lavorando sulla propria scrittura e il proprio immaginario da una parte, e premiando chi lo fa dall'altra.

Fabrizio said...

Condivido in pieno