Tuesday, April 13, 2010

Fantasy On Air e spin-off





Devo ammetterlo, ero abbastanza nervoso quando sono entrato in Radio.
Prima presentazione, senza sapere effettivamente in quanti avrebbero ascoltato le mie parole. Nella mia testa c'era un numero indefinito, qualcosa tipo "un bel po'".
Poi c'era la questione di essere esordiente e diventare improvvisamente il portavoce dell'antologia.
"Meno male che ci sarà Luca Azzolini in collegamento" mi dicevo. Una fava: il destino ha cimito la scheda audio di Luca poco prima di andare in onda. Ma non ho fatto in tempo a preoccuparmi, praticamente mi trovavo già lì con il microfono davanti a dover spiccicare qualche parola. Almeno a monosillabi.

E alla fine è andata bene. Laura, Clo e Mushi sono stati fantastici e mi hanno "sgelato". Certo, io sono ultra-logorroico e il mio amico Riccardo - che mi conosce bene e ascoltava da casa - si è ben reso conto di quanto fossi teso.
Ma è inutile stare lì a fare tanti resoconti.
Se vi siete persi la puntata e siete curiosi, potete riascoltarla dall'archivio di Fantasy On Air. Dura un'ora e trenta e c'è una playlist con tanta buona musica (AC/DC, Subsonica, Blues Brothers e altro ancora). Una colonna sonora perfetta per scoprire tutto, ma proprio TUTTO il dietro le quinte del mio racconto su Sanctuary.
Ispirazioni, esperimenti e anche qualche cazzata.

Dicevo che è andata bene e infatti abbiamo deciso di fare il bis:
giovedì Laura mi intervisterà ad una presentazione, che prenderà le misure da Sanctuary per arrivare a parlare di immaginazione e realtà nel fantasy.
Insomma, una bella occasione per portare avanti quel lavoro che accomuna i blog e i pensieri di molti autori e lettori del fantastico.

Fatemi gli auguri...


P.S.: vi state chiedendo che cosa ci faccia la fatina sexy all'inizio del post? E' venuta fuori cercando "fantasy on air" su google. Buttatela via... ;)



No comments: