Saturday, June 05, 2010

L'uomo da 60 miliardi di doppi dollari












Metteteci le somiglianze con Cowboy Bebop (che è un capolavoro e se la pensate diversamente NCCUCDAnime).
Metteteci tutti i riferimenti ai western di Sergio Leone e ai comics americani.
Metteteci il lato picaresco e allo stesso tempo tragico dei personaggi.
Fatto sta che Trigun è sempre stato uno dei miei anime e manga preferiti.

Molto di tutto questo, comunque, deriva dal personaggio di Vash.
Si trova sempre involontariamente al centro di casini terrificanti. Ogni sua avventura genera distruzioni enormi, che puntualmente fa di tutto per evitare.
Ha sofferto come un cane, cose che nessuno può nemmeno immaginare.
E nonostante questo non si arrende mai e cerca sempre di trovare il buono nelle persone.
Insomma, un personaggio che sa essere profondamente tragico e irresistibilmente leggero, con la sua facciotta buffa e quello strano gatto nero che lo insegue di continuo.



"Spesso, chi commette un errore si ripete che ormai è cosa fatta e non si può più tornare indietro; e mentre pronuncia queste parole a sua insaputa un'ombra buia si insinua nel profondo della sua psiche e genera il rimorso; e quando lentamente il rimorso affiora in superficie è troppo tardi per fermare la catastrofe.
Eppure chi sbaglia non sa che basterebbe voltarsi per vedere la luce, una luce talmente calda e vicina da avvolgerlo."




4 comments:

Baol said...

Concordo: Cowboy Bebop è un capolavoro!

Valberici said...

Trattasi di una gatta. ;)
Comunque piace anche a me, più il manga che l'anime. :)

aLeX said...

hai citato due dei miei anime preferiti.. come non ricordare Nicholas D. Wolfwood?

saluti esoterici..
aLeX

Mele said...

*_* Vash! Lo adoravo. Anche se non capivo quasi nulla (Quando era in onda metà volte ero a scuola e un altro quarto non prendeva il canale...). Però finiscono tutti *così* male. Sia Trigun che Cowboy bebop. Ci perdevo chili per l'ansia.