Monday, June 14, 2010

Niente più Jazz e Blues a Bordighera.






Ricevo oggi un comunicato dall'associazione Musicateatro, che per 17 anni ha organizzato il Bordighera Jazz & Blues Festival.
Mi avvisano che quest'anno l'amministrazione locale ha chiuso i rubinetti dei finanziamenti e il festival non si farà più. Una prova di stima
enorme, verso una manifestazione che ha dato lustro alla città per anni, portando nomi internazionali come Michel Petrucciani, Gloria Gaynor, Earth Wind & Fire, la Blues Brothers Band o Dionne Warwick.
Ho ancora davanti agli occhi Wilson Picket, visto insieme a mio padre, e le fantastiche Sister Sledge dell'anno scorso.

Ora, io quest'estate a Bordighera non ci metterò piede, purtroppo.
Ma quanto devi essere imbecille per segare una manifestazione così?
Allora ve li meritate i Valerio Scanu, cazzo.

Andate
affarlamoreintuttilaghi, và...


5 comments:

Valberici said...

Dalle mie parti han chiuso pure i rubinetti delle fontane.
Non ci sono più soldi, e quello che produce il raschiamento del fondo viene lo usano per quello che, secondo loro, ha un "ritorno" politico. :(

Obelix dj said...

Avrei preferito far l'amore con un po' di buona musica, magari a Bordighera...

Fabrizio said...

@ Val:
sì, infatti. Purtroppo la giunta attuale sta trasformando la cittadina in un ospizio da anni. Ordinanze contro i locali a manetta e cose così. Non che fosse mai stata la capitale della movida, ma a tutto c'è un limite.

@ Obelix dj:
te lo auguro! ;)

Baol said...

Beh, che ce li meritassimo mi sa che ormai era chiaro...

Fabrizio said...

Già...