Wednesday, November 24, 2010

View Conference 2010 - il reportage di Radio Impronta Digitale e l'intervista a Tim Johnson






A questo link potete ascoltare la puntata di A Tu Per Tu in cui io e Giacomo Gallenca - ospiti nella trasmissione di Andrea Besenzoni - sveliamo i segreti dell'ultima View Conference.
Si parla di "Iron Man 2", "Avatar", "Alice in Wonderland", "Dragon Trainer" e "Inception", attraverso le voci dei grandi ospiti dell'evento.
Al termine della puntata, potete ascoltare l'intervista completa a Luca Morena di iCoolhunt, che ho pubblicato qui un po' di tempo fa.

Nei prossimi giorni posterò le video-interviste in versione originale. Intanto, potete già sbirciarne un po' sul live blog di A Tu Per Tu e sul mio canale YouTube.

Oggi si comincia con Tim Johnson di Dreamworks, regista e produttore di film come "Dragon Trainer", "Z la Formica", "Simbad" e "La Gang del Bosco".





Johnson ha raccontato come sia stato stimolante, per "Dragon Trainer", portare il mito del drago, comune in molte mitologie di tutto il mondo, nel 21° secolo.
A differenza di altri libri come Harry Potter, infatti, “How To Train Your Dragon” ha 50 specie diverse di draghi e non si era mai visto un film con tanti esemplari tutti insieme. Questa è stata una delle idee vincenti su cui ha puntato la Dreamworks.

Johnson, per il doppiaggio dei film, a lavorato con un sacco di attori di Hollywood, scoprendo i loro metodi per entrare nei personaggi.
Jack Black, ad esempio, quando riceve lo script improvvisa tantissimo. Si impadronisce del personaggio e la fo suo in una maniera del tutto personale, rendendolo davvero vivo. Non ci sono filtri con lui, è esattamente come lo si vede sullo schermo.
Gerald Buttler è un tipo molto divertente. Stoick, il personaggio che interpreta in Dragon Trainer è molto serio, con una voce molto profonda, ma fuori dalle scene scherzava molto ed è un attore di grande fascino.
Christopher Walken è forse il più sorprendente di tutti. Lavora molto sulla punteggiatura, e cerca sempre di dare un ritmo unico alla sua voce. Ma ogni volta che recita una battuta, fa in modo di dare l’impressione che questa sia stata detta per la prima volta, in modo da mantenere sempre uno stile molto fresco.

Tim ha rivelato che Dragon Trainer diventerà uno show live, sullo stile di Walking With Dinosaurs. Ovviamente ci sono grosse differenze nel dirigere un film o uno spettacolo live: sul palco tutto succede nell’immediato.
In animazione ci sono tanti step, prima di arrivare al risultato finito e c’è più spazio per correggere eventuali errori.
L’energia in un live deve essere portata in diretta, fino ad un punto massimo. In un film l’energia è il risultato degli anni di lavorazione precedenti, ben prima che si arrivi sullo schermo.

Alla View di Torino Tim Johnson ha portato l'anteprima dell’holiday special di Kung Fu Panda. In attesa del secondo capitolo delle avventure di Po, ci si può immergere in questa storia di 22 minuti in cui lo studio ha messo davvero un sacco di azione, un sacco di commedia e un sacco di Kung Fu.
Intanto hanno già iniziato a lavorare a Dragon Trainer 2. Uno dei registi ha fatto un pitch molto interessante e sono tutti eccitati a lavorare su questo progetto, attualmente in pre-produzione.


No comments: